Yes weekend: MAM Milano Amore Mio

mam tavolo

Ci sono posti in cui ti senti, da subito, a casa. Uno di questi posti, che ho scoperto domenica scorsa, è MAM Milano Amore Mio: un ristorante vegetariano con ingredienti rigorosamente biologici.
Un posto delicato, tranquillo, bello, rilassante, stiloso. In zona Porta Romana, questo piccolo locale è un vero gioiellino. Entrare qui è come entrare in una parentesi: fuori il mondo continua a correre, mentre all’interno un rifugio al profumo di zafferano e di caffè tostato, un mondo di attenzione ai particolari, di piatti spaiati ma con gusto, di bicchieri uno diverso dall’altro, di acqua servita in bottiglie di vetro anche loro tutte diverse, di tavoli da condividere con sconosciuti, di dischi, giradischi e fenicotteri rosa.

Ci sono stata a pranzo in una domenica particolare, in cui ero con due carissime amiche che abitano lontano. Ho deciso di provare un posto nuovo, scelta che poteva rivelarsi azzardata, e invece mai scelta fu più azzeccata. Da MAM Milano Amore Mio non si può prenotare, entri e vedi se c’è posto. Noi siamo state fortunate, siamo entrate e, accolte dal sorriso di quello che sarebbe poi stato il nostro cameriere, ci siamo accomodate nel grande tavolo di marmo scuro. La sala è una unica, con tavoli di forme e fattezze l’una diversa dall’altra, con un arredamento più da casa che sa ristorante/bistrò. Tanti i particolari che rendono unica l’atmosfera: le lampade, le poltrone, il giradischi, le teiere di ceramica in bella mostra, le pareti tinteggiate in modo irregolare.

mam-ilariavafuori

Da MAM Milano Amore Mio non c’è un menù, ma un vassoio-degustazione a base di prodotti presenti in cucina in quel momento, che gli chef rielaborato seguendo la loro ispirazione. I nostri piatti non sono arrivati tutti insieme sul vassoio come d’abitudine, ma uno dopo l’altro. Devo dire che anche questo è stato perfetto perché ci ha permesso di assaporare con calma ogni portata, scoprendola di volta in volta.

La nostra degustazione è stata semplicemente deliziosa: tortino di verza con patate, olive taggiasche e pesto, uovo in camicia con crema di zafferano (in assoluto il mio piatto preferito, da urlo!), zuppa di cannellini (servite in delle ciotole strepitose), sformatino di broccoli con salsa di Parmigiano Reggiano.

mam-primomam-uovomam-zuppamam-sformatinomam-tartina-frutta

Da MAM si può fare colazione, uno spuntino, pranzare, passare per bere un caffè, fare merenda o cenare. L’atmosfera è rilassata, tra una portata e l’altra si fanno due chiacchiere con il cameriere (gentilissimo e molto attento) che ci spiega che c’è una fissa per il caffè fatto bene, con delle miscele particolari e molto ricercate. Io non bevo caffè, ma la mia amica ha garantito sulla bontà!

Insomma, non so se si è capito ma io mi sono proprio innamorata di MAM! Fra l’altro, il locale fa parte del progetto Milano Amore Mio, apartment to live and love Milan in cui, appunto, si affittano appartamenti per sentirsi a casa lontano da casa.

mam-arredamento

E voi, ci siete stati da MAM Milano Amore Mio? Cosa avete mangiato?

Oggi vi porto da #MAM #MilanoAmoreMio, ristorante vegetariano da leccarsi i baffi! Da non perdere… Condividi il Tweet

You may also like

1 comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>