Una giornata a Bologna

Immaginate la scena: tardo pomeriggio post pranzi e cene di vigilia-Natale-SantoStefano, divano, tisana, coperta, Netflix e libri appena regalati. Tra una chiacchiera e l’altra si pensa l’indomani di andare da qualche parte, ma non si sa bene dove. Si butta li qualche nome di città e alla fine vince lei: Bologna. E così ci troviamo sul sito di trenitalia e italo a confrontare i prezzi e qualche minuto dopo abbiamo i nostri biglietti del treno direttamente nella nostra casella email. Si parte! Questa volta decidiamo di fare tutto in giornata, tanto il viaggio in treno dura solo un’ora e così alle 9.30 e siamo già pronti per andare alla scoperta della città, siete pronti a venire con me?

BOLOGNA IN GIORNATA: I MIEI POSTI PREFERITI

A Bologna ero stata tanti anni, fa di sfuggita. Avevo un ricordo piacevole, ma nulla di più. Devo dire che anche questa volta la città mi ha colpita positivamente: il centro è molto curato, i negozi sono belli e le persone sono gentili e disponibili. Ovviamente per motivi di tempo abbiamo visitato solo il centro e per lo più abbiamo girato senza una meta precisa, fermandoci dove ci piaceva e visitando qua e la chiese e palazzi storici. Per questo non voglio parlarvi tanto delle bellezze “artistiche” della città, che si trovano un po’ su tutte le guide, ma voglio raccontarvi la mia Bologna, quei posti che mi hanno colpita particolarmente. Ecco quindi qualche consiglio su dove mangiare e dove fare un po’ di sano shopping :)

***COME ARRIVARE***
Visto che non abbiamo la macchina, il nostro mezzo preferito per gli spostamenti è il treno. Arrivare a Bologna in treno da Milano è veramente comodo e, se organizzato per tempo, anche economico. Sia trenitalia che italo arrivano a Bologna in circa un’oretta. Basta guardare sui rispettivi siti per trovare offerte, noi, ad esempio, abbiamo viaggiato con trenitalia approfittando dell’offerta a/r in giornata, praticamente in due abbiamo pagato un biglietto solo. Ci sono promozioni anche per chi viaggia nel weekend.

***DOVE MANGIARE***
Questa volta non vi parlo di taverne e trattorie locali, ho imparato che se non si conoscono, andare a caso in questi posti non è mai garanzia di ottima scelta. Quindi siccome visto lo scarso preavviso non ho avuto modo di chiedere in giro, abbiamo deciso di fermarci nei posti che ci hanno colpito per qualcosa di particolare.

zoo_bologna
ZOO
Vi confesso una cosa: è da quando ha inaugurato che ci voglio venire. Se dovessi mai pensare ad un posto che mi piacerebbe aprire a Milano me lo immagino proprio così: un mix di oggetti di design, libri di illustrazione, laboratori, torte al cioccolato, bagel, te e caffè con refill libero. Zoo è tutto questo, e molto di più. È uno spazio dove venire a lavorare con un bel sottofondo musicale e free wifi, è un posto dove si può venire da colazione a sera, dove ci sono sempre nuovi workshop che vi aspettano e dove c’è un grande spazio (pieno di bellissimi libri) per i bambini. Si mangia anche bene qui! Dai pancake a colazione alle zuppette di pranzo, ai bagel con tonno e mela, alle insalate gustose. Dalle torte cioccolatose ai biscotti allo zenzero. E in più free caffè americano e tè (verde o nero): si, avete letto bene, per queste bevande ci si serve da soli e tutte le volte che si vuole! E se non avete occasione di passarci e fermarvi per una costa culinaria, fateci un salto almeno per fare qualche acquisto allo shop o al bookshop. Insomma, un motivo per passare da Zoo si trova, non credete?
Zoo – strada Maggiore 50/a Bologna

botanica lab bologna

BOTANICA LAB CUCINA
Dopo le abbuffate (qualcuno ha parlato di food coma?!) dei giorni passati, avevamo voglia di concederci un pranzetto leggero. E così abbiamo trovato Botanica Lab Cucina: un ristorante nato dalla passione per la cucina crudista e plant based di Anna, la simpatica e gentile padrona di casa che ci ha accolti e coccolati. Dopo aver studiato a Los Angeles dal guru della cucina plant based, Matthew Kenney, Anna è tornata a Bologna per portare nella città dei tortellini e del ragù una cucina senza carne, pesce, latticini o uova di gusto.
Il locale è delizioso, con cucina a vista, arredamento minimal con poltroncine di velluto comode e tavoli di marmo perfetti per fare le foto (hihihi). Belli e particolari gli “erbari” a vista, con rametti di piante secche e nome, appesi alle pareti della sala principale.
Siamo arrivati verso le 14 e nonostante il locale fosse pieno Anna ci ha trovato posto in pochi minuti. Abbiamo mangiato la zuppa del giorno (cavolo e broccoli) e un piatto di gnocchetti di zucca con funghi e salsa di anacardi: tutto delizioso. A dire il vero io avrei mangiato anche un dolcetto, ma essendoci fermati prima da Zoo per uno spuntino di metà mattinata non era il caso :)
Botanica Lab Cucina – via Battibecco, 4/c Bologna

***DOVE FARE SHOPPING***

sfoglia rina bologna

SFOGLIA RINA
Questo in realtà dovrebbe stare sia sopra che qui, perché da Sfoglia Rina si può sia mangiare che fare shopping. Qui, però, lo shopping è tutto particolare, perché quello che si compra è la pasta fresca :) Eh si, avete capito bene, qui si comprano tortelli, ravioli, tortellini e via dicendo. Sfoglia Rina produce pasta fresca dal 1963 in un ristorante e negozio alle porte di Bologna. Da qualche anno ha aperto anche questo delizioso negozio/ristorante nel centro di Bologna ed è qui che siamo venuti a comprare ravioli freschi prima di tornare a casa. L’atmosfera è deliziosa: un grande bancone pieno di tutte le delizie del giorno, pavimenti con mattonelle a mosaico, pareti giallo zabaione, arredi semplici in legno e una bella cassettiera con specchio. Ma non è tutto, qui infatti si può venire in qualsiasi momento della giornata: oltre a al pranzo e alla cena, infatti, si possono gustare ottime torte, tisane e tè. Infine sono molti i laboratori per grandi e piccini organizzati dal negozio, tenete d’occhio la loro pagina Facebook per saperne di più.
Sfoglia Rina – via Castiglione 5

gallina_smilza_bologna

LA GALLINA SMILZA
Questo è il posto dei miei sogni. davvero. Entrate e dovrete, e dico dovrete uscire con qualcosa. Io ho comprato candeline con brillantini (ma per quando poi?) e con una stellina luminosa da far scoppiettare a capodanno. Nel negozio troverete set per party, candele profumate, stampini, bagnoschiuma, posate, grembiuli, piatti e bicchieri, bellissime decorazioni per l’albero di Natale e tanto, tanto, tanto altro. C’è anche una seconda zona, dedicata tutta al mondo dei bambini: coperte, giochi, lampade, prodotti per il bagnetto ecc. Ho scoperto che vendono anche online, potrebbe diventare la mia prossima droga :)
La gallina smilza – via Santo Stefano 14/d

little-shop bologna

THE LITTLE SHOP
Altro posto da segnarsi assolutamente in agenda. Un negozietto piccolo piccolo, con una propietaria deliziosa, Clara, metà emiliana metà toscana. The Little shop mescola oggetti per la casa, calze, ghirlande, cartoline, braccialetti e collane, tessuti e candele, e anche qui davvero c’è da restare a contemplare tutto per ore! Io ho portato a casa la shilouette di una stella di metallo che è già appesa al muro di camera mia. Oltre al negozio, con lo stesso gusto e stile, Clara gestisce anche una casa vacanza: Little Cottage.
The little shop – via Val D’Aposa 4/b

borgo-delle-tovaglie

BORGO DELLE TOVAGLIE
Entrare in questo negozio è un po’ come entrate in un mondo incantato. Si attraversa un corridoio stretto e lungo e ci si trova catapultati in un’atmosfera magica. Il negozio è ospitato in quello che era un vecchio laboratorio di pellicceria, lasciato in stato di abbandono per anni e riportato in vita grazie alla passione per i tessuti, il design e la cura dei dettagli. Bellissimi allestimenti con angoli che richiamano vere e proprie stanze dove si trovano tovaglie, lenzuola, copriletti, piatti, oggetti per la casa, asciugamani, teli, decorazioni e profumi.
A onor del vero i prezzi sono per me poco accessibili, ma è sempre bello curiosare e sognare, no?
Borgo delle tovaglie – via Farini 10

FABRICA FEATURES
Se siete alla ricerca di oggetti particolari e un po’ hipester, questo è il negozio che fa per voi. Quaderni, calendari, oggetti di design, calze colorate, lampade, tazze e tovagliette per la colazione. Per me, assolutamente da non perdere i biglietti e le cartoline, così come quaderni e calendari, di Rifle Paper&Co. (da New York!)
Fabrica Features – Strada Maggiore 7/E

Questi i miei suggerimenti per una gita in giornata a Bologna. E voi, avete qualche posto del cuore da suggerirmi per una prossima visita?

una giornata a bologna

You may also like

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>