Tokyo #3. Gente metropolitana.


Prima di parire, a casa, guardavo la mappa della metropolitana di Tokyo con sgomento. Mi chiedevo se sarei mai stata capace di districarmi tra tutte quelle linee colorate e quei nomi impronunciabili. Una volta arrivati a Tokyo il primo impatto è stato un po’ sconvolgente. Dopo 12 ore di aereo, cercare di fare un biglietto alle macchinette automatiche che parlano solo giapponese non è proprio quello che ci vuole per rilassarti :) per fortuna noi avevamo a farci da guida la mia amica Yuki che è venuta ad aspettarci agli arrivi per accompagnarci in città. Effettivamente una volta capito il meccanismo prendere la metro non è impossibile, anzi è sorprendentemente facile! Anzitutto c’è da dire che i biglietti si fanno solo con le macchinette automatiche. Su queste c’è sempre un tasto english che è la prima cosa che dovete cercare. Poi studiate il percorso che volete fare e capite quale è la taiffa da pagare sui grandi tabelloni sopra le macchinette. Se non siete sicuri pagate la tariffa minima e quando sarete alla stazione d’arrivo, prima di uscire troverete una macchinetta adjustament fare per pagare l’eventuale differenza. Districarsi tra le varie linee è molto facile: ogni  linea è contrassegnata da un colore e da una lettera. Ogni stazione è contrassegnata dalla lettera della linea e da un numero progressivo. Sul tabellone di ogni fermata, poi è indicato, oltre alla stazione in cui siete (al centro) la stazione precedente (in basso a sinistra) e quella successiva (in basso a destra). Il tutto è scritto sia in giapponese che nel nostro alfabeto. Esistono anche degli abbonamenti, molto convenienti se pensate di visitare tante mete in una giornata. Per la sola linea metropolitana (Tokyo Metro) l’abbonamento è di 710 yen, mentre l’abbonamento cumulativo della Tokyo Metro + Toei Subway (linee private) costa 1.000 yen.

Prendere la metro a Tokyo è di per sè un esperienza da vivere a pieno. Trverete gente di tutti i tipi, intenta a giocare con il cellulare, a leggere o a dormire nelle pose più strane. Vi lascio qualche appunto fotografico della mia gente metropolitana!

You may also like

5 comments

  1. La metropolitana è sempre un mondo a se stante, la mia foto preferita è quella in cui tre metropolitani (si può dire così?) giocano alla ds, stupenda!

  2. @Daniel: si la metropolitana regala sempre grandi esperienze :) anche a me piace un sacco quella foto!

    @nina: mmmm….no la foto dell’omino che esce dalla biglietteria automatica non l’ho fatta…ci ha colto alla sprovvista, non ero pronta!!!

  3. Hello there!
    Will everyone have the very same difficulties when i accomplish?
    Could not seem to any more satisfy my lover within the room.
    Following having several young children We’ve lost the baby-belly excess fat however
    I am unable to seem to re-tighten my own vagina. I need to continually carry out other pursuits to create
    your ex satisfied inside the room mainly because oral intercourse will no longer excites your ex.
    Guide! I’ve got started off looking at goods along with solutions to repair this
    kind of, can certainly anyone recommend a great
    just one?
    Thanks!

  4. Thank you a bunch for sharing this with all of us you really
    recognise what you’re speaking approximately! Bookmarked. Please additionally talk over with my website
    =). We can have a link trade contract between us

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>