Milano da mangiare

È tempo di novità da queste parti. Visto che in molti mi chiedono consigli su dove mangiare, dove fare un aperitivo, un brunch o una colazione ho pensato di raccogliere in una nuova rubrica consigli sui posticini in cui sono stata e che mi hanno colpita.

La rubrica si chiamerà “Yes weekend” e sarà online come appuntamento fisso il venerdì.
Per festeggiare questa novità oggi vi parlo di quattro dei miei posti del cuore, accompagnandovi in un’ipotetica visita di 24 ore nella città. Un itinerario mangereccio dalla mattina alla sera, per gustarsi in pieno la città della Madonnina. Buona lettura, a venerdì!

9.30 | PAVÈ

pave2

Quando ho tempo di fare colazione fuori, con calma, questo è in assoluto il mio posto posto preferito. Che la scelta sia dolce o salata, qui non si sbaglia. Brioches ricche di marmellata, pane burro e marmellata, dolci al cucchiaio, sfoglie, frolle al pistacchio e fave tonka e brioches salate sono alcune delle delizie che troverete esposte in bella mostra nel bancone. Ma non è solo quello che mangerete che rende questo posto speciale. È l’atmosfera che si respira: tanta luce che entra dalle vetrate, mobili di recupero (sapientemente mixati), sorrisi e tranquillità. Pavé è una piccola gemma da scoprire giorno dopo giorno, io però vi avviso: crea dipendenza!

Il plus: andateci in questo periodo per fare incetta di regalini golosi: tavolette di cioccolato, panettoni appena sfornati, biscotti in barattolo ma anche magliette, shopper e tazze. Se siete particolarmente pigri, ma non volete rinunciare a tutta questa dolcezza stando comodamente seduto sul vostro divano, oggi potete ordinare direttamente anche tramite lo shop online!

Pavè | via Felice Casati 27
mar/ven 8-20 – sab/dom 8.30-19 – lun chiuso
foto: Pavè + olivinta.com

13.30 | TAGLIO

taglio

Se tra una passeggiata e un po’ di shopping vi è venuto un certo languorino ecco il posto perfetto per una pausa pranzo da leccarsi i baffi. Taglio è un luogo in cui convivono allo stesso tempo un ristorante, un bar, una caffetteria e un negozio dove si vendono i prodotti. Uno spazio che vive lungo tutto l’arco della giornata in cui è piacevole fermarsi per un caffè, per un aperitivo (deliziosi gli spritz serviti in boccette d’altri tempi) o per un pranzo. Grandi scaffali con tutti i prodotti in vendita a vista, un bancone con i formaggi e i salumi selezionatissimi e una cucina a vista rendono il locale semplice, intimo e molto accogliente. Il personale è delizioso, sempre sorridente e molto disponibile. La cucina è semplice e gustosa, il risotto alla milanese che ho mangiato qui era semplicemente de-li-zio-so, così come la panna cotta alla lavanda. Ottimi anche i salumi e la selezione di formaggi. Da non perdere per una pausa pranzo in relax.

Il plus: veniteci all’aperitivo e ordinate i tradizionali aperitivi milanesi, serviti in piccole bottigliette. Belli da vedere e ottimi da gustare

Taglio | via Vigevano 10
lun/ven 7.30-21.30 – sab 9-22 – dom 9.30-15
foto: rgastudio

16.00 | Cascina Cuccagna

cuccagna

Dopo aver girovagato sui navigli e in Zona Tortona e curiosato tra i suoi splendidi negozietti (due su tutti Garden K e Memèm) è l’ora della merenda. Stanchi del caos cittadino? E allora, a pochi passi da Porta Romana c’è la Cascina Cuccagna. Qui, devo dire la verità, più che il cibo o la cortesia delle persone che ci lavorano merita la location. Una vecchia cascina urbana settecentesca che è stata recuperata ed è divenuta centro di aggregazione, con laboratori, una Bottega di Campagna Amica, orti e da poco anche una foresteria. Al suo interno c’è anche Un Posto a Milano, ristorante e bar. Veniteci nel pomeriggio per passare qualche ora seduti sulle sdraio all’aperto oppure sfogliando un giornale sui tavoli di legno sotto gli ombrelloni che riparano dal sole. Una torta appena sfornata e una bella spremuta renderanno l’atmosfera ancora più piacevole.

Il plus: la Cascina Cuccagna ospita tantissimi eventi e iniziative speciali. Cercate sul sito se nel giorno della vostra visita è previsto qualcosa di particolare e non perdetevi il “Carrousel le Marchè“.

Cascina Cuccagna | via Cuccagna 2/4 ang. via Muratori

ore 20.30 | Erba Brusca

erba1

erba2

Continuando sul tema di posti a Milano in cui non sembra di stare a Milano, ecco l’Erba Brusca. Già dal sottotitolo si capisce che questo non è un normale ristorante, ma un “ristorante con orto” dove quello che si cerca di fare è ritrovare una dimensione rurale e casalinga. Quest’anima semplice si rispecchia anche nell’arredamento e nella filosofia del ristorante dove le scelta minuziosa delle materie prime e la selezione dei fornitori la fanno da padrone. All’esterno del ristorante c’è un vero e proprio orto, da cui provengono la maggior parte delle materie prime dei piatti che vengono proposti. Mi piace venire a cenare qui, soprattutto nelle sere d’estate quando si può stare all’esterno, sotto il pergolato e per un attimo sognare di essere in vacanza.

Il plus: il menù a pranzo cambia tutti i giorni, a seconda della stagionalità e della disponibilità degli ingredienti. Per dare un’occhiata al menù guardate qui.

Erba Brusca | Alzaia Naviglio Pavese 286
merc/dom aperti a pranzo e cena
foto: Erba Brusca

 

You may also like

4 comments

  1. @mi_likealocal io non vedo l’ora di tornarci! Adoro la cucina di Alice e quell’atmosfera rilassata che si respira nel ristorante :) poi mi dirai cosa ne pensi, un abbraccio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>