Beauty Essentials: 10 prodotti di bellezza da portarsi in viaggio

beauty-essentials

Che viaggiate zaino in spalla o con tutte le comodità c’è una cosa che accomuna tutti i viaggi: il beautycase. Mentre alcune cose si possono comprare sul posto (a seconda della destinazione) altre sono irrinunciabili, guai a partire senza!
Oggi vi racconto quali sono i miei 10 prodotti must have che metto in valigia (o nello zaino) per ogni viaggio.

10 prodotti di bellezza in viaggio

1. Salviettine struccanti
Solitamente in vacanza tendo a non truccarmi, ma non rinuncio mai ad avere con me delle salviette struccanti per pulirmi il viso dopo una giornata passata all’avventura che sia in città, al mare o in mezzo alla natura. Solitamente scelgo salviettine il più possibili naturali, per non irritare la pelle. Le ulime che ho provato sono queste di BioGenya trovate in offerta in parafarmacia, ma ce ne sono moltissime anche al supermercato.

2. Acqua rinfrescante
Immancabile per combattere la disidratazione in aereo, purifica la pelle e la lascia morbida, protetta e idratata. La mia preferita del momento è quella di Kiehl’s, in un comodissimo mini formato da viaggio.

 

3. Crema idratante
Anche qui la mia preferita, da un anno a questa parte, è la crema idratante per pelle normali e miste della Kiehl’s. Ha una onsistenza gelatinosa e praticamente inseistente, adatta al clima caldo (questa la uso prevalentemente d’estate, in inverno ne uso una più ricca) che non unge e si assorbe immediatamente.

4. Burrocacao
Non ne ho uno preferito, spazio tra quelli dell’Erbolario a questo della Avène. L’importante è che sia morbido, con un buon profumo e che si assorba velocemente, ma protegga dal vento e dal sole. Vi sieta mai scottati le labbra? A me è capitato e non è piacevole!

5. Shampoo solido
Comodo da portare in viaggio, non da problemi nel bagaglio a mano se non si vuole imbarcare la valigia, è lo shampo solido di Lush. Io utilizzo Gin Tonic perché ho i capelli che tendono a sporcarsi velocemente. Se però faccio un viaggio di mare, sole e vento ne scelgo uno più delicato in modo che oltre a lavare nutra anche i capelli. Si utilizzano con poca acqua e basta una sola passata, comodo!

6. Deodorante da viaggio
Il mio preferito al momento è Teodoro di Lush. Pratico, efficace e soprattutto senza alluminio e altre schifezze. La cosa fondamentale è che non va bagnato, ma strofinato sulla pelle a secco. È quindi un ottimo compagno di viaggio quando si vuole essere sempre profumati ma non sempre si ha l’acqua a portata di mano!

7. Crema solare
Fondamentale anche per i viaggi in città e non ha intenzione di fare le lucertole al sole. Anche in questo caso cambio spesso marca. Lo scorso anno ho utilizzato questa di Nature’s e mi sono trovata molto bene, ne ho ancora da finire e credo che la ricomprerò.

8. Spry anti zanzare
Essendo allergica alle punture di zanzare questa è la prima cosa che metto in valigia (e devo dire che anche a Milano giro sempre con una boccetta in borsa). Ne ho provati tantissimi e il mio preferito in assoluto è questo di Flora. Protegge davvero, ha un profumo di geranio e non appiccica. C’è anche il roll on, più comodo quando si viaggia.

9. Profumi
Per un tocco di vanità anche quando si è in viaggio, solitamente porto questi piccoli flaconcini che si trovano da Sephora. Il mio preferito è “fiori di cotone” ma potete davvero sbizzarrirvi, ci sono tantissime fragranze.

10. Detergente mani
In viaggio, così come in città, capita spesso di volersi lavare le mani ma non trovare bagni/fontanelle. Ecco allora che diventa fondamentale il detergente mani. Se ne trovano di tutti i tipi in farmacia, parafarmacia e in alcuni supermercati. L’ultimo che ho trovato è quello biologico di Bio Vera che si asciuga velocemente e non lascia le mani appiccicose.

E voi? Quali sono i vostri prodotti preferiti che non mancano mai nel vostro beauty di viaggio?

Disclaimer: questo non è un post sponsorizzato da nessuno dei brand citati. Racconto dei miei prodotti preferiti e che utilizzo realmente durante i miei viaggi.

You may also like

2 comments

  1. Consigli molto utili, ho preso nota di alcuni prodotti che non conoscevo, come per esempio l’acqua rinfrescante.
    Usavo anche io le salviette struccanti, ma notavo che dopo un paio di giorni che avevo aperto la confezione, tendevano a seccarsi: il risultato era una sensazione tipo “carta vetrata” quando mi struccavo gli occhi. Poi ho scoperto la salvietta struccante di Sephora: è realizzata in microfibra, è piccola, morbida e riutilizzabile. L’inconveniente è che devi comunque portare con te uno struccante (io uso l’acqua micellare, sempre di Sephora, in formato mignon).
    Ti lascio il link per le salviette, nel caso in cui volessi provarle:
    http://www.sephora.it/Trattamenti-Viso/Struccare-e-Detergere/Viso/Salvietta-struccante-riutilizzabile/P2101018
    Ciao! Silvia.

  2. ciao Silvia, anche io ho sperimentato la situazione “carta vetrata” che non strucca più un bel niente! Queste devo dire che hanno l’adesivo che tiene abbastanza. In alternativa anche io a volte uso l’acqua micellare formato mignon di Sephora, solo che se vado via solo per il weekend e non imbarco la valigia a volte mi scoccia portarmi la boccetta. Non avevo mai provato la salvietta riutilizzabile, la provo di sicuro! Grazie per essere passata di qui :) un abbraccio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>