5 segreti per un bagaglio da weekend perfetto

Come preparare un perfetto bagaglio da weekend: 5 segreti da mettere in pratica subito e una checklist gratuita da scaricare

Quest’anno per festeggiare il mio compleanno io e R. andremo a Budapest. Tre giorni alla scoperta della bellissima (a quanto leggo ovunque) città Ungherese. Trattandosi di soli tre giorni e volando con una low cost porteremo solo il bagaglio a mano, per risparmiare soldi e tempo.

A proposito del bagaglio a mano si potrebbe scrivere un romanzo, c’è chi lo ama e chi lo detesta profondamente. Chiariamolo subito, io amo il bagaglio a mano. Mi piace l’idea di poter mettere tutto in una valigia di medie dimensioni, che ti sfida a portare solo quello che ti serve effettivamente e niente di più.

Ecco quindi i miei segreti per preparare il perfetto bagaglio da weekend

1. LA GIUSTA VALIGIA
Pensate a dove state andando: una gita in montagna? Un weekend rilassante al mare? Una due giorni alla scoperta di una capitale Europea? In base alla vostra destinazione e alle attività che farete pensate alla borsa che vi serve in modo da non avere problemi. Se una volta arrivati non vi sposterete più va benissimo una valigia con le rotelle, se invece sapete già che dovrete girare con il vostro bagaglio forse il trolley con le rotelle non è quello che fa per voi, ma è più adatto uno zaino o un borsone. Non vorrete mica trascinare il trolley su strade piene di ciottoli (ci siamo passati tutti, dite la verità!) o per le scale?

2. ESSENZIALITÀ E VERSATILITÀ
Sono le parole chiave per affrontare senza stress la preparazione di un bagaglio per il weekend. Scegliete pochi capi di abbigliamento essenziali che si abbinino bene tra di loro e che siano, appunto, versatili. Se metterete per due giorni di fila gli stessi jeans non se ne accorgerà nessuno, l’importante è che cambiate la parte sopra in modo intelligente. Scegliete capi che si possano riutilizzare con abbinamenti diversi, come cardigan, e maglionicini. Scegliete capi dai colori neutri che stiano bene gli uni con gli altri e che siano facilmente interscambiabili.
Pensate a quello che volete portarvi, fate un elenco delle cose che vi servono in base alle diverse occasioni del viaggio, fate le prove di abbinamento e poi togliete qualcosa. Se avete seguito i consigli di poco sopra saprete sicuramente riabbinare facilmente i capi e avrete fatto un po’ di spazio in più in valigia.

3. IL MINI BEAUTY
Per i prodotti da bagno/bellezza scegliete le confezioni da viaggio e i campioncini (fateveli dare in erboristeria, farmacia, profumeria, prendeteli dalle riviste). Alcune marche hanno in vendita confezioni specifiche per il viaggio o, in alternativa, potete comprare i contenitori vuoti (li ho trovati da Muji e Benetton) e riempirli con i vostri prodotti preferiti. Se viaggiate in aereo fate attenzione alle regole sul trasporto dei liquidi, che devono essere inseriti in una busta di plastica, mostrati al momento dei controlli e le confezioni non devono superare i 100 ml. Non dimenticate che anche il dentifricio deve essere in formato mini. Infine, se soggiornate in albergo potreste anche non aver bisogno di portavi shampoo e bagnoschiuma che sono solitamente già forniti.

4. MAKE UP
Per quanto riguarda i trucchi non esagerate: una bb cream, un mascara e un lucidalabbra saranno perfetti!
Non sono una grande fan delle salviette struccanti perché mi seccano molto la pelle, ma se devo usarle solo per pochi giorni vanno benissimo. Solitamente aggiungo una crema da giorno (in uno dei flaconcini di cui parlavamo al punto precedente) per avere sempre la pelle idratata.

5. ACCESSORI
Portatevi il minimo indispensabile e organizzate gli accessori in bustine separate, così da trovare tutto facilmente. Io solitamente ne preparo una per la “tecnologia” con dentro: iPhone e caricatore, macchina fotografica, batteria di scorta e caricatore, batteria portatile. E una per i documenti con dentro: passaporto o carta d’identità, documenti di viaggio se devo stamparli, taccuino per gli appunti e qualche penna.
Infine una borsa pratica, comoda e leggera per girare durante la vacanza. Solitamente scelgo borse a tracolla o zaini di tela poco ingombranti.

Come preparare una #valigia per il #weekend perfetta. 5 consigli da mettere subito in pratica Condividi il Tweet

Fare la valigia può essere uno stress :) Se non si sa da dove iniziare e non si è organizzati, il rischio è sempre di dimenticare a casa qualcosa o, al contrario, di portarsi troppo! Per fare la valigia senza pensieri, ho creato una guida gratuita con tanti consigli pratici e una checklist per fare la valigia. Per averla basta cliccare qui sotto e registrarsi alla newsletter.

Consigli per un viaggio fai da te - scarica la guida gratuita

You may also like

2 comments

  1. Grazie a te per essere passata di qui Mariella. Pensa che per me preparare i bagagli è uno dei momenti più belli del viaggio perché significa che manca poco alla partenza :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>