10 incredibili film di viaggio

film-di-viaggio_ilariavafuori

Oggi parliamo di cinema. Eh si, perché l’ispirazione per un viaggio, almeno per quanto mi riguarda, arriva un po’ da tutte le parti, non ultimo il cinema. Vi è mai capitato di andare al cinema o di vedere un film in televisione e di restare talmente incantato dai paesaggi o dalla storia del film da voler partire immediatamente? A me si (ovviamente) ed ecco quindi una lista dei miei 10 film di viaggio (o che parlano di viaggio) preferiti. Non sono in nessun ordine specifico, a parte il primo di tutti, che é il mio film preferito di sempre. Curiosi? Non vi resta che leggere il post, guardare uno dei film e correre a preparare la valigia!

I MIEI 10 FILM DI VIAGGIO PREFERITI

1. Il favoloso mondo di Amélie (2001)
di Jean-Pierre Jeunet | Parigi, Francia
La giovane Amélie Poulain vive a Parigi e la sua vita trascorre normalmente fino a quando un evento inaspettato la porta a decidere di voler dedicare il suo tempo a “rimettere a posto le cose” che non vanno nelle vite di chi le sta vicino.

2. Into the wild. Nelle terre selvagge (2007)
di Sean Penn | Alaska
Il fil raccontata la storia vera di Christopher McCandless, giovane proveniente dalla Virginia Occidentale che subito dopo la laurea abbandona la famiglia e intraprende un lungo viaggio di due anni attraverso gli Stati Uniti, fino a raggiungere le terre sconfinate dell’Alaska.

3. Sette anni in Tibet (1997)
di Jean-Jacques Annaud | Tibet
La storia vera dell’aplinista austriaco Heinrich Harrer (1912). Divenuto prigioniero degli inglesi durante la guerra, evade dal campo di prigionia con un compagno. Giunto a Lhasa, città proibita del Tibet, diventa amico di un giovane Dalai Lama, cinefilo e curioso dell’Occidente.

4. I sogni segreti di Walter Mitty (2013)
di Ben Stiller | il mondo
Walter Mitty è un uomo gentile e sognatore che lavora all’archivio e sviluppo negativi della rivista Life. È un sognatore ad occhi aperti e spesso, nella sua fantasia, è protagonista di imprese eroiche. Un giorno i suoi sogni diventano realtà quando un importante negativo scompare e lui è costretto ad inseguire in giro per il mondo il fotografo che l’ha scattato.

5. Il treno per il Darjeeling (2007)
di Wes Anderson | India
Francis, Peter e Jack Whitman sono tre fratelli che si sono dati appuntamento su un treno in India, per intraprendere un bizzarro viaggio spirituale che dovrebbe riunirli dopo che, dal funerale del padre, i tre si sono allontanati l’uno dall’altro. La relazione tra loro fatica però a riprendere quota, anche perché ciascuno cela qualcosa agli altri. Il viaggio si rivela pieno di piccole sorprese e di imprevisti e, quando vengono buttati giù dal treno dal controllore indiano a causa di alcuni loro comportamenti poco ortodossi, l’avventura prenderà una nuova piega, imprevedibile e sempre più surreale. Gli obiettivi che si sono dati verranno così raggiunti in modi ben diversi da quelli che avevano progettato.

6. Memorie di una Geisha (2015)
di Rob Marshall | Giappone
Negli anni precedenti alla Seconda guerra mondiale una bambina giapponese viene strappata a una famiglia senza mezzi, per lavorare come serva nella casa di una geisha. Nonostante le angherie di una sua accanita rivale, che quasi le spezza l’animo, la ragazza sboccia e diventa la leggendaria geisha Sayuri. Colma di bellezza e talento, Sayuri seduce gli uomini più potenti dei suoi giorni. Tuttavia il suo cuore batte segretamente per l’unico uomo che non potrà mai avere.

7. Wild (2014)
di Jean-Marc Vallée | Stati Uniti d’America
Dopo la fine traumatica del suo matrimonio, problemi di eroina e la morte della madre, la giovane Cheryl Strayed si ritrova la vita completamente sconvolta. Alla ricerca di se stessa e di un senso nella vita, la ragazza decide di attraversare a piedi l’America selvaggia per oltre duemila chilometri, percorrendo in solitaria il Pacific Crest Trail. Tra montagne, torrenti impetuosi, foreste, caldo torrido e freddo estremo Cheryl si troverà ad affrontare le bellezze e i pericoli della natura selvaggia in un vero e proprio viaggio formativo

8. In Bruges. La cosienza dell’assassino  (2008)
di Martin McDonagh | Bruges, Belgio
Per i killer a pagamento Ray e Ken, Bruges deliziosa cittadina belga, potrebbe rappresentare la loro ultima meta. Un lavoro andato storto ha portato il loro boss londinese ad ordinare ai due assassini, proprio prima del Natale, di recarsi nella storica città fiamminga per un paio di settimane ad aspettare che si calmino le acque. Ma più rimangono in attesa della chiamata di Harry, più la loro esperienza diventa surreale.

9. I diari della motocicletta (2004)
di Walter Salles | Sud America
Nel 1952, due giovani argentini, Ernesto Guevara e Alberto Granado, si mettono in viaggio per scoprire la vera America Latina. Ernesto, 23 anni, è uno studente in medicina specializzando in leprologia. Alberto, 29 anni, è un biochimico. I due amici lasciano l’ambiente familiare di Buenos Aires su una sgangherata motocicletta Norton 500 del 1939. Sebbene la moto si rompa nel corso del loro viaggio i due amici proseguono, facendo l’autostop lungo la strada.

10. Vicky Cristina Barcellona (2008)
di Woody Allen | Spagna
Un pittore spagnolo, Juan Antonio, conosce due turiste americane, Vicky e Cristina. La prima è una ragazza tranquilla in procinto di sposarsi, la seconda in cerca di avventure sessuali. La loro relazione manderà sulle furie l’ex fidanzata del pittore, Maria Elena.

film-di-viaggio

You may also like

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>